1. Bando di concorso 2016

Il Collegio Universitario Don Nicola Mazza è un Collegio di merito riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

1. CHI PUÒ PARTECIPARE

Possono partecipare al Concorso studenti e studentesse che intendono iscriversi o sono già iscritti per l’anno accademico 2016-2017 a corsi universitari.

2. POSTI DISPONIBILI

Il Collegio mette a disposizione nelle sue Residenze 119 posti:

Padova
30 posti nella Residenza maschile
20 posti nella Residenza femminile
Roma
19 posti nella Residenza maschile per studenti LUISS ‘Guido Carli’
Verona
20 posti nella Residenza maschile
30 posti nella Residenza femminile

2. Servizi offerti

I servizi residenziali e formativi offerti agli studenti sono elencati nelle pagine web delle Residenze.

Le Residenze di Padova e Roma del Collegio operano con un sistema di gestione della qualità certificato ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2008 e con sistema di gestione della sicurezza certificato OHSAS 18001:2007.

L’ammissione al Collegio don Mazza garantisce agli studenti la possibilità di beneficiare di tutti i vantaggi offerti dalla prestigiosa rete dei Collegi di merito riconosciuti dal Ministero dell’Università e da EUCA, l’European University College Association.

3. Come avviene l’ammissione

Nelle Residenze di Padova e Verona l’ammissione avviene per concorso articolato nelle seguenti prove:

  • Colloquio con la Direzione di auto-presentazione e conoscenza del candidato
  • Colloquio con una Commissione di docenti universitari su curriculum scolastico personale, attitudini e motivazioni allo studio
  • Presso le Residenze di Padova è prevista la produzione di un breve elaborato su un argomento di cultura generale a scelta del candidato fra quelli proposti dalla Direzione

Durante il concorso i candidati hanno l’opportunità di incontrare gli allievi del Collegio per una prima conoscenza delle attività e della vita delle Residenze.

L’ammissione alla Residenza di Roma è regolamentata dal bando di concorso emesso dall’Università LUISS ‘Guido Carli’ disponibile alla pagina web dirittoallostudio.luiss.it con scadenza 7 giugno 2016.

4. Calendario delle prove di ammissione

Gli studenti possono partecipare ad uno dei seguenti appelli del concorso:

Primo appello
Lunedì 18 e martedì 19 luglio 2016 per le Residenze di Padova

Secondo appello
Martedì 13 e mercoledì 14 settembre 2016 per le Residenze di Padova e Verona

Appelli straordinari
La direzione del Collegio potrà fissare altri appelli straordinari di concorso a fronte della disponibilità di posti nelle Residenze.

Nei giorni di concorso è prevista per i concorrenti la possibilità di pernottare in Collegio. La sede e gli orari delle prove saranno comunicati per lettera o email.

5. Documenti richiesti

Per partecipare ad uno degli appelli del concorso i candidati dovranno presentare la seguente documentazione:

  • Per la Residenza di Roma si faccia riferimento al bando di concorso emesso dall’Università LUISS ‘Guido Carli’ disponibile alla pagina web dirittoallostudio.luiss.it
  • Per le Residenze di Padova e Verona i documenti da compilare devono essere scaricati dal sito web del Collegio

 

Residenze maschili

 

Residenze femminili

 

Ogni candidato dovrà compilare:

  • Richiesta di ammissione al Concorso
  • Scheda di presentazione personale

 

  Scheda di presentazione personale

 

Solo per studenti stranieri:

  • Dichiarazione di garanzia 

 

Dichiarazione di garanzia

 

Dovrà inoltre allegare:

  • Copia di un documento di identità
  • Due fotografie recenti in formato tessera
  • Per gli studenti che si iscrivono al primo anno dei corsi di laurea di primo livello o a ciclo unico: copia delle pagelle scolastiche degli ultimi tre anni della scuola superiore e copia del diploma dell’esame di Stato (o documento sostitutivo rilasciato dalla scuola)
  • Per gli studenti già iscritti all’Università: certificato degli esami sostenuti e piano degli studi; per i laureati triennali il relativo certificato di laurea
  • La dichiarazione ISEE, compilata da un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) completa di tutte le sue parti

Il concorrente può allegare altri documenti che ritiene utili per una migliore definizione della sua situazione familiare e della sua personalità.

Documenti che ogni concorrente deve compilare accuratamente e presentare con tutti gli allegati previsti dal bando di concorso per l’ammissione al Collegio.

6. Quando e dove presentare la domanda

La domanda di ammissione alle Residenze di Padova e Verona e tutti i documenti richiesti devono essere presentati al Collegio entro i seguenti termini:

  • Per il primo appello (Padova): entro le ore 12.00 di giovedì 14 luglio 2016
  • Per il secondo appello (Padova e Verona): entro le ore 12.00 di venerdì 9 settembre 2016

Per la Residenza di Roma si faccia riferimento al bando di concorso con scadenza 31 maggio 2016 emesso dall’Università LUISS ‘Guido Carli’ disponibile alla pagina web dirittoallostudio.luiss.it.

Tutta la documentazione deve essere presentata alla Residenza del Collegio per la quale si concorre tramite consegna a mano, o recapitata tramite posta raccomandata (non fa fede il timbro postale) oppure spedita come allegato all’email della residenza (La segreteria invierà conferma di ricezione. I documenti originali dovranno essere consegnati il giorno del concorso):

Residenza maschile di Padova ‘Giuseppe Tosi’

Via dei Savonarola, 176 – 35137 Padova
Tel. 049 87 34 411 – Fax 049 87 19 477 – gtosi@collegiomazza.it

Residenza femminile di Padova ‘Isabella Scopoli’
Via Canal, 14 – 35137 Padova
Tel. 049 87 32 210 – Fax 049 87 32 251 – iscopoli@collegiomazza.it

Residenza maschile di Verona ‘San Carlo’
Via San Carlo, 5 – 37129 Verona
Tel. 045 83 48 536 – Fax 045 83 49 089 – sancarlo@collegiomazza.it

Residenza femminile di Verona ‘Campofiore’
Via Campofiore, 15 – 37129 Verona
Tel. 045 59 47 80 – Fax 045 59 02 75 – campofiore@collegiomazza.it

Residenza maschile di Roma ‘G. Tovini’
Via di Trasone, 56 – 00199 Roma
Tel. 06 86 22 361 – Fax. 06 86 32 88 86 – segreteria.roma@collegiomazza.it
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata, tramite il modulo online disponibile sulle pagine web del Diritto allo Studio dirittoallostudio.luiss.it.

7. Contributo economico

Tutti gli studenti ammessi al Collegio Mazza beneficiano di rette agevolate e di un vantaggio economico sull’effettivo costo dei servizi residenziali e formativi complessivamente erogati.

Il contributo-retta mensile per le Residenze di Padova e Verona varia da un minimo di 330,00 € ad un massimo di 800,00 €. E’diversificato in ragione della situazione economica della famiglia certificata dall’ISEE e dei servizi offerti dalle singole Residenze
E’ possibile richiedere la valutazione personalizzata del contributo retta prima del concorso. Il concorrente che non presenta la documentazione ISEE, in caso di ammissione, si vedrà attribuita la retta massima.

Per la Residenza di Roma si faccia riferimento al bando di concorso emesso dall’Università LUISS ‘Guido Carli’ disponibile alla pagina web dirittoallostudio.luiss.it.

Le famiglie degli studenti universitari fuori sede possono detrarre dalla dichiarazione dei redditi il contributo-retta pagato al Collegio. Per informazioni dettagliate consultare un Centro di Assistenza Fiscale (CAF).

8. Borse di studio

Sono disponibili borse di studio per gli studenti figli dei dipendenti della Pubblica Amministrazione. L’assegnazione del posto è vincolata contemporaneamente al superamento del Concorso presso una delle Residenze del Collegio e alla partecipazione al bando INPS (ex INPDAP) disponibile alla pagina web www.inps.it. Le borse di studio INPS (ex INPDAP) garantiranno allo studente uno sconto sulla retta massima.

Il Consiglio di Amministrazione del Collegio, sulla base delle disponibilità di bilancio, potrà erogare proprie borse di studio finalizzate a scontare il contributo retta per gli allievi eccellenti negli studi e di condizioni economiche particolarmente disagiate. L’entità delle borse verrà comunicata alle famiglie all’inizio dell’anno accademico.

9. Ammissione e accettazione del posto

La graduatoria di ammissione sarà redatta dalla Direzione di ogni Residenza sulla base dei risultati delle prove di concorso.

Di ogni candidato verranno valutati:

  1. L’eccellenza dei risultati scolastici e delle attitudini, le motivazioni allo studio e il bisogno della famiglia
  2. La disponibilità a partecipare attivamente alla vita del Collegio e alle iniziative formative proposte.

L’elenco degli ammessi del primo appello sarà consultabile alla pagina web www.collegiomazza.it a partire dalle ore 18.00 del 22 luglio 2016. L’elenco degli ammessi del secondo appello sarà consultabile dalle ore 18.00 del 16 settembre 2016.

I concorrenti ammessi al Collegio riceveranno una comunicazione ufficiale da parte della Direzione delle rispettive Residenze con le condizioni proposte, che dovrà essere restituita controfirmata da un genitore o dal legale rappresentante.

10. Durata del beneficio

L’ammissione al Collegio si intende per l’anno accademico 2016-17. La conferma come studente interno per gli anni accademici successivi sarà oggetto di valutazione sulla base di una revisione della situazione accademica e della qualità  del  percorso formativo personale.

11. Diploma di collegio di merito

Con l’ammissione al Collegio ogni allievo confermato per almeno due anni riceverà un diploma di Collegio di Merito e relativo certificato di competenze che potrà essere allegato al proprio curriculum per gli usi consentiti dalle norme vigenti.

12. Informazioni

Gli studenti che desiderano incontrare i Direttori e visitare il Collegio prima degli appelli del concorso o avere ulteriori informazioni, possono rivolgersi alle Segreterie delle rispettive Residenze agli indirizzi elencati al punto “Quando e dove presentare la domanda”.

studenti e famiglie
istituzioni e aziende